La guida

Mi presento...

Mi chiamo Francesco Fioretti e sono una Guida Escursionistica del Piemonte. Sono iscritto al registro della Provincia di Novara al n° 97.

Dal 2009 sono iscritto al CAI di Villadossola e dal 2010 sono socio AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche).

Dal 2014 sono Guida accreditata per i Sacri Monti di Orta S. Giulio e Varallo Sesia per cui. tra le mie escursioni ideali, ci sono  tutti gli itinerari che per secoli sono stati percorsi dagli abitanti delle vallate vicine per recarsi in pellegrinaggio in questi due importantissimi luoghi di devozione; veri e propri cammini di Fede e di Spiritualità in una zona che  offre una grande varietà negli aspetti geologici, botanici e faunistici difficilmente riscontrabili in altre aree delle Alpi e che ne fanno un lembo di Piemonte di indiscutibile interesse per l'escursionista moderno.  Basti pensare che perfino gli abitanti di Zermatt e delle altre valli vallesane, giungevano in pellegrinaggio fino al Sacro Monte di Varallo attraversando i mitici passi Walser.....che Viaggio!!!
Sono nato in Ossola (Vb)  nel 1967.

Cresciuto sulle sponde del Lago di Mergozzo, ho incominciato a frequentare la montagna da escursionista nel 1989, anno in cui dal lago mi sono trasferito a Quarna, terra ricca di storia e dagli immensi panorami sul Lago d'Orta e la Valle Strona: tra questi monti, camminando e osservando in modo consapevole, ho cominciato a scoprire come le generazioni precedenti, erano riuscite a vivere in condizioni che, per l'occhio del  neofita,  possono sembrare impossibili o perlomeno  "bizzarre"; . 

Mi sono ritrovato così a esplorare alpeggi abbandonati, a ripercorrere antichi sentieri ormai cancellati dalla vegetazione, a stupirmi di fronte a tutti quei manufatti costruiti con i materiali a disposizione sul posto: il legno e la pietra. 
Sì, ricordo molto bene le considerazioni con gli amici escursionisti a proposito di quelle nostre prime esplorazioni che oltre ad avere il sapore vero dell'avventura, arricchivano il mio bagaglio di conoscenze, sia storiche che naturalistiche; piano piano stavo entrando in contatto con un mondo ormai scomparso e trovarne ancora qualche traccia, costituiva per me una sorta di regalo, Per questo la montagna rimane per me, ancora oggi, scoperta infinita e fonte di stupore.

Nacque così in me la consapevolezza di avere tante cose ancora da scoprire e da imparare e, anche se la realtà del  modo di vivere moderno è ormai differente, sentivo che comprendere i meccanismi della vita di un tempo, era in qualche modo qualcosa che mi arricchiva e che responsabilizzava il mio modo di vivere quotidiano, nei confronti dell'Ambiente in generale.
Senza contare, il benessere fisico e mentale che riscontravo dopo ogni escursione; anche la scienza medica consiglia a giovani e meno giovani, almeno mezz'ora di camminata al giorno per combattere ipertensione, stress, sovrappeso e per ritrovare un pò di armonia con la Natura che ci circonda....

Perciò,  ricorda: CHIUNQUE PUO' CAMMINARE, basta sentirne il desiderio ed avere la determinazione di fare il primo passo; 

in più con Francesco...

  • i sentieri diventano più sicuri e adatti alle tue capacità; si arricchiscono di nozioni naturalistiche e storiche, di tradizioni e cultura, di curiosità e leggende;
  • i sentieri ti coinvolgono emotivamente e ti fanno provare benefiche sensazioni; una ri-connessione con la natura che da sempre ci nutre e ci sorregge
  • i sentieri ti insegnano la semplicità; dell'avere: (il tuo zaino diventa per un pò la tua casa ); dell'essere: (se mantieni un sorriso, gli altri coglieranno questo tuo paradiso); del condividere; le fatiche, le emozioni e le soddisfazioni con chi è lì con te in quel momento;
  • i sentieri ti insegnano che anche la lentezza porta a dei grandi risultati;
  • i sentieri ti mostrano la forza, la determinazione e la dignità di chi ci ha preceduti; e sei lì anche tu adesso...
  • i sentieri ti possono magari far scivolare, ma ti insegnano che la vera forza sta nel rialzarsi e continuare...
  • i sentieri diventano BUONI SENTIERI;